News

News Visite: 227

News Visite: 87

Si è concluso il 12 maggio scorso, con la visita all’Ambasciata del Bangladesh e la cerimonia di premiazione finale presso la sede dell’IFAD a Roma, il progetto “Diplomacy Education”, un percorso per le competenze trasversali e gli apprendimenti che ha visto il Liceo Statale “M. Curie” di Giulianova ottenere il premio più prestigioso, quello di migliore delegazione.

News Visite: 61

 I seguenti alunni : Giorgia Castorani, Maddalena Neigre, Gloria Nobile, Giulia Scarazza, Pierfrancesco Zitti (4C) e Matilde Muscelli (4A) hanno partecipato alle Olimpiadi Nazionali di Debate in Lingua Inglese nei giorni 21-22 Marzo 2022. Giorgia Castorani (4C) si é classificata 25 ma su 306 nella Graduatoria Nazionale degli Speaker.

News Visite: 156

Anche quest’anno il Liceo Statale “M. Curie” di Giulianova ha partecipato all’iniziativa UniStem Day – “il lungo e affascinante viaggio della ricerca sulle cellule staminali”, presso il Campus Universitario “Aurelio Saliceti” dell’Università degli Studi di Teramo. 

News Visite: 237

Il Liceo Statale Marie Curie di Giulianova ha avviato il Progetto “Meteo & Clima: osservare i fenomeni, prevedere gli eventi, comprendere i cambiamenti” a cura del Prof. Matteo de Albentiis e con la partecipazione del Prof. Gabriele De Santo.

News Visite: 207

Si comunica che la Selezione Scolastica delle Olimpiadi di Informatica si svolgerà

martedì 8 febbraio 2022 dalle ore 11:00 alle ore 12:30.

Gli alunni interessati (dal primo al quarto anno) devono compilare il modulo di iscrizione all’indirizzo https://scolastica.olinfo.it entro e non oltre il 4 febbraio 2021.

La prova consisterà come sempre nella risoluzione di esercizi di carattere logico-matematico, algoritmico e di programmazione. Gli esercizi di programmazione saranno in pseudocodice.

Si consiglia di effettuare l’iscrizione il prima possibile per avere la possibilità di partecipare a un corso di preparazione organizzato dall’Università dell’Aquila.

Si allega il regolamento

Il responsabile del progetto

Prof. Giuseppe Bizzarri

Torna all'inizio del contenuto