News

Visite: 57

Con l'Accreditamento Erasmus+ per progetti di mobilità 2022-2027 il Liceo Marie Curie di Giulianova riceve un nuovo e prestigioso riconoscimento da parte della Commissione Europea e dell’Agenzia Nazionale Indire.
L’Accreditamento permetterà di portare avanti un ambizioso piano di internazionalizzazione che prevede, nell'arco dei suoi quattro anni di implementazione, 160 mobilità di studenti e studentesse a partire dalle classi seconde. I beneficiari avranno la possibilità di frequentare scuole all'estero attraverso progetti di mobilità la cui durata potrà variare dai 7 giorni ad un mese.
Obiettivo principale di ciascuna mobilità sarà il potenziamento delle competenze di lingua inglese, francese, tedesca e spagnola (livelli B1, B2, C1), parallelamente alla conoscenza dell'Europa e delle sue diverse culture.
Una rete di cinque scuole di alto profilo è stata già attivata. Le prime partenze sono previste il 19 gennaio 2024: quattro ragazze del Liceo Linguistico frequenteranno per un mese l'Instituto de Educación Secundaria San Juan de la Cruz di Ubeda, Spagna.
15 sono invece le mobilità finanziate per la professionalizzazione dei docenti mediante partecipazione a corsi, attività di formazione all'estero e di job-shadowing per la condivisione delle migliori pratiche.
La prof.ssa Vanessa Ridolfi, referente Erasmus del Liceo, si dichiara "orgogliosa di questo ennesimo obiettivo raggiunto", che costituisce"una sfida per gli anni a venire, nonché un impegno che il Liceo Curie porterà avanti nell’ottica del continuo miglioramento delle competenze di cittadinanza globale".
Per la Dirigente Scolastica, prof.ssa Silvia Recchiuti, si tratta di una grande riconoscimento dell’impegno e della professionalità dimostrati dal team Erasmus+ nel promuovere le buone pratiche in termini di modernizzazione, innovazione e internazionalizzazione.

Torna all'inizio del contenuto