News

Visite: 63

L’otto giugno è suonata l’ultima campanella di questo anno scolastico, un anno intenso e soddisfacente per il Liceo Statale “M. Curie” di Giulianova dal punto di vista dell’internazionalizzazione Erasmus+  (https://erasmuspluseu.wixsite.com/erasmuscurie)

Cinque sono stati i progetti portati avanti, con numeri e risultati di grande rispetto: trentatré ragazzi e sei docenti accompagnatori hanno partecipato a progetti di cooperazione e scambio che hanno permesso loro di vivere esperienze di mobilità in Germania (GREENIES, KA229), Portogallo (GREENIES e PROMOTING CULTURAL HERITAGE, KA229), Lettonia (PROMOTING CULTURAL HERITAGE) e Spagna-Isole Canarie (GREENIES) – spiega la prof.ssa Vanessa Ridolfi, referente dei progetti – venti docenti, tra agosto e maggio, hanno avuto modo di partecipare a corsi di formazione su inclusione (PRODIT, KA101) e Growth Mindset (GROWMET, KA226) presso agenzie accreditate dall’Unione Europea; due docenti hanno partecipato a due incontri transnazionali di coordinamento e formazione tenutisi in Turchia (EMOROBO), Danimarca (GROWING GREEN, KA220) e Spagna (GROWMET). Inoltre, a maggio 2022 si è tenuto presso il Liceo Curie il kick-off meeting del BOOST!, progetto KA220 contro il bullismo di cui la nostra scuola è capofila”.

La dirigente scolastica, prof.ssa Silvia Recchiuti ritiene che sia stato “un anno all’insegna dell’Erasmus+, che ha permesso a quanti ne hanno fatto parte di conoscersi e riconoscersi in altre dimensioni professionali e relazionali nell’ottica dello scambio dei saperi e della diffusione di una cultura democratica, inclusiva e sostenibile.”

Torna all'inizio del contenuto