Visite: 81

Dopo due anni complessi e difficili, in cui il mondo della scuola si è trovato ad affrontare realtà impreviste e nuove, il Liceo Statale “M. Curie” di Giulianova ha reagito con motivazione e determinazione e ha realizzato il progetto “Marie Curie Girls StemClub”, co-finanziato dalla Fondazione Tercas, che si concluderà con il convegno “Donne e Scienza” dell’8 settembre prossimo nell’Aula Magna dell’Istituto.

Il Liceo Curie, da sempre attento a formare nuove leve in campo scientifico, ha realizzato questo percorso coinvolgendo un gruppo di studentesse, provenienti da diversi classi e indirizzi dell’istituto che amano le STEM (Science, technology, engineering, and mathematics) con lo scopo di assaporare la bellezza della ricerca scientifica e di potenziare la scelta universitaria verso le discipline scientifiche.

Al convegno, a cui parteciperà la Presidente della Fondazione Tercas, Tiziana Di Sante, interverranno giovani scienziate che si sono distinte nel loro lavoro di ricerca, alcune delle quali ex studentesse del Liceo Curie, che racconteranno il loro percorso e la loro passione verso le innovazioni scientifiche.

Le ricercatrici che interverranno sono: Camilla Di Meo, PhD Student in "Biotecnologie cellulari e molecolari" - Università di Teramo, Valeria Iobbi, PhD Student in "Scienze e tecnologie della chimica e dei materiali" - Università di Genova, Enke Baldini Professore Associato Dipartimento di Scienze Chirurgiche, esperta in ambito biomedico di cancro ed ormoni tiroidei - Università Sapienza di Roma, Paola Saccomandi, Professore Associato Dipartimento di Meccanica, esperta di ingegneria biomedica - Politecnico di Milano, Sara Andrenacci, Ricercatrice esperta di elettrochimica nell'ambito energetico - Istituto norvegese SINTEF, Roberta Di Carlo, PhD Student in medicina rigenerativa, esperta di cellule staminali e osteosarcoma - University of Pittsburgh, Pennsylvania, Stati Uniti.

"Marie Curie Girl Stem Club"

Torna all'inizio del contenuto